La Banca di Italia, all’interno delle sue finalità sociali, finanzia proposte progettuali con erogazioni liberali. (un contributo a fondo perduto)

Chi può richiedere il contributo?

Tutti gli enti, non a scopo di lucro

Quali sono gli ambiti di intervento?

• la ricerca, la cultura e l’educazione in campi affini alle funzioni istituzionali
• ricerca scientifica
• promozione culturale
• formazione giovanile e scolastica
• beneficenza e solidarietà

Quanto è ottenibile?

il contributo ottenibile in via ordinaria è pari al massimo a 25.000 Euro. Per contributi superiori il sistema di valutazione delle istanze è diverso

Come partecipare?

Ci sono due finestre temporali per valutare le pratiche inviate:

  • quelle pervenute dal 1° gennaio al 28 febbraio sono istruite e decise entro il mese di giugno
  • quelle pervenute dal 1° luglio al 31 agosto sono istruite e decise entro il mese di dicembre.

Tutte le domande vanno inviate esclusivamente tramite pec. Per saperne di più