Chi può partecipare?

Il contributo è rivolto alle imprese operanti nel settore tessile facenti parte del distretto industriale pratese.

Le imprese alla data di presentazione della domanda devono:

  • essere regolarmente costituite, iscritte e attive nel Registro delle Imprese;
  • avere sede o unità locali destinatarie dell’intervento nell’ambito territoriale e funzionale del distretto tessile pratese. La sede legale deve trovarsi nel territorio nazionale;
  • Il codice Ateco primario deve essere il 13

Cosa è possibile fare?

Progetti di digitalizzazione ed efficienza energetica.  Per il dettaglio ti consiglio di consultare la pagina del bando.

Quanto è ottenibile?

Il contributo a fondo perduto è calcolato in misura pari al 50% delle spese ritenute ammissibili.

Ai fini dell’ammissibilità della domanda di contributo l’ammontare complessivo delle spese considerate ammissibili deve essere almeno di 10.000 euro. L’importo massimo delle spese ammissibili a contributo è di 100.000 euro.

Come partecipare?

La domanda va compilata on line, firmata digitalmente e poi inviata tramite pec all’indirizzo cciaa@pec.ptpo.camcom.it . Il bando è già aperto e sarà possibile presentare la domanda fino al 30 aprile. Non è un click day, ma saranno assegnati dei punteggi alle imprese partecipanti.