Il bando SMACT è finalizzato a selezionare, finanziare e supportare la realizzazione di proposte progettuali di Innovazione, Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale coerenti con la missione di SMACT e con i principi trasversali del PNRR quali, tra gli altri, il principio del contributo all’obiettivo climatico e
digitale (c.d. tagging), il principio di parità di genere, l’obbligo di protezione e valorizzazione dei giovani ed il superamento del divario territoriale.

Chi può partecipare?

Imprese iscritte regolarmente al registro imprese ed in regola con gli oneri contributivi e fiscali

Cosa si può fare?

Le proposte progettuali devono riguardare i seguenti ambiti:

IoT e IIoT; Data management & security; AI; Tecnologie per la sostenibilità; Automazione avanzata; Gemello Digitale; Tecnologie per l’agroalimentare; Città, edifici e costruzione intelligente

Cosa è finanziabile?

  1. Costi del personale
  2. Costi della strumentazione
  3. Costi per la ricerca contrattuale, brevetti, servizi di consulenza
  4. Spese generali (max 20%)

Le proposte progettuali dovranno durare tra i 12 e i 18 mesi.

Nb: almeno il 50% dei costi di progetto deve essere speso in servizi erogati dallo stesso SMACT

Quanto è ottenibile?

il 50 % dei costi ammissibili per la ricerca industriale;il 25 % dei costi ammissibili per lo sviluppo sperimentale. Tali percentuali sono incrementabili nel caso di micro imprese, arrivando fino al 70%

Come partecipare?

Le proposte progettuali sono già presentabili e sarà possibile farlo entro il 31 maggio. Il sito con tutte le informazioni è https://retecompetencecenter4-0-italia.it/smact/smact-iriss-2024/