Il bando del Ministero del lavoro è uno dei primi del Piano nazionale inclusione e lotta alla povertà.

Chi può partecipare?

Gli Ambiti territoriali sociali, di seguito abbreviati in ATS.

I beneficiari

Tutte le proposte progettuali hanno come beneficiari adolescenti di età compresa tra 11 e 18 anni, i nuclei familiari degli adolescenti del territorio; Giovani di età tra i 18 e i 21 con un percorso di presa in carico a seguito di allontanamento dalla famiglia di origine sulla base di
un provvedimento dell’autorità giudiziaria

Cosa bisogna fare?

Individuare uno spazio multifunzionale in cui attuare una serie di iniziative volte a:

  • Aggregazione e accompagnamento socioeducativo ed educativa di strada
  • Azioni educative per la prevenzione dell’abbandono scolastico
  • Accompagnamento e supporto alle figure genitoriali
  • Accompagnamento psicologico ragazzi e promozione dell’intelligenza emotiva
  • Tirocini di inclusione (facoltativo)
  • Allestimento dello Spazio Multifunzionale di Esperienza (facoltativo)

Quali spese sono ammissibili?

Sono ammissibili, a titolo esemplificativo, le spese di personale, di materiali di consumo, di locazione, di allestimento ed eventuale ristrutturazione degli spazi.

Quanto è ottenibile?

E’ stata predisposta una tabella riepilogativa, in cui viene indicato il massimo ottenibile

 

 

 

 

 

 

Come presentare la domanda?

La domanda è presentabile attraverso la piattaforma a partire dal giorno 9 marzo fino al 31 maggio 2024