Il bando bonus export digitale plus, già operativo consente alle imprese manifatturiere, su tutto il territorio nazionale, di fare investimenti digitali legati all’export. Il bando consente di acquistare i servizi da una serie di imprese presenti nell’elenco di Invitalia, quindi non è possibile scegliersi il fornitore

Chi può partecipare?

Imprese manifatturiere (codice Ateco C) in forma singola o associata

Quanto è ottenibile?

  • 10.000 euro alle imprese a fronte di spese ammissibili non inferiori, al netto dell’IVA, a 12.500 euro;
  • 22.500 euro alle reti e consorzi a fronte di spese ammissibili non inferiori, al netto dell’IVA, a 25.000 euro.

Cosa si può fare?

Praticamente qualsiasi cosa. Dalle consulenze, alla realizzazione di e commerce, passando per la creazione di contenuti e il digital marketing. Qui puoi trovare tutte le informazioni

Come partecipare?

Le domande sono presentabili a partire dal 13 febbraio nell’area riservata della piattaforma invitalia

Se invece sei un fornitore e vuoi essere inserito in elenco puoi farlo già a partire da adesso fino al 30 settembre. Attenzione tra i requisiti previsti ci sono la costituzione in forma societaria e l’erogazione di servizi coerenti con quelli del bando, pari a 200.000 euro negli ultimi tre anni,