E’ stato pubblicata l’edizione 2023 del bando Sport e periferie. Possono partecipare tutti i Comuni inferiori a 100.000 abitanti, che non hanno ottenuto il contributo nelle precedenti edizioni.

Cosa è possibile realizzare?

1) realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi con destinazione all’attività agonistica, localizzati nelle aree svantaggiate del Paese e nelle periferie urbane e diffusione, nelle stesse
aree, di attrezzature sportive necessarie per l’allestimento di strutture e impianti, con l’obiettivo di rimuovere gli squilibri economici e sociali ivi esistenti;
2) completamento e adeguamento di impianti sportivi esistenti, con destinazione all’attività agonistica nazionale e internazionale.

Quanto è possibile ottenere?

Massimo 700.000. La quota di cofinanziamento a carico del comune dipende dalla dimensione del Comune e varia dal 10 al 20% Per quelli della penisola sorrentina è il 15%.

Come partecipare?

Per l’elenco della documentazione tecnica da presentare è opportuno visualizzare il seguente link . Per la presentazione delle domande, è possibile farlo tramite piattaforma bandi on line del dipartimento per lo sport a partire dal 1 settembre e fino al 10 ottobre