Credito di imposta per agenzie di viaggio e tour operator che vogliono digitalizzarsi

Chi può partecipare?

Agenzie di viaggio o tour operator che hanno esclusivamente come codice ATECO uno o più dei seguenti: 79.1, 79.11, 79.12

Quanto è finanziabile?

Il 50% dell’investimento, in credito di imposta per un massimo di 25.000 Euro

Cosa è finanziabile?

a. acquisto, anche in leasing, ed installazione di personal computer ed altre attrezzature
informatiche, modem, router e di impianti wifi;
b. affitto di servizi cloud relativi ad infrastruttura server, connettività, sicurezza e servizi
applicativi;
c. acquisto, anche in leasing, di dispositivi per i pagamenti elettronici e di software, licenze,
sistemi e servizi per la gestione e la sicurezza degli incassi online;
d. acquisto, anche in leasing, di software e relative applicazioni per siti web ottimizzati per il
sistema mobile;
e. creazione o acquisto, anche in leasing, di software e piattaforme informatiche per le funzioni
di prenotazione, acqui-sto e vendita on line di pernottamenti, pacchetti e servizi turistici, quali
gestione front, back office e API – Application Program Interface per l’interoperabilità dei
sistemi e integrazione con clienti e fornitori;
f. acquisto o affitto di licenze software per la gestione delle relazioni con i clienti, anche con il
sistema CRM – Customer Relationship Management;
g. acquisto o affitto di licenze software e servizi necessari per il collegamento all’hub digitale
del turismo di cui alla misura M1C3-I.4.1 del PNRR;
h. acquisto o affitto di licenze del software ERP – Enterprise Resource Planning per la gestione
della clientela e dei processi di marketing, vendite, amministrazione e servizi al cliente;
i. creazione o acquisto, anche in leasing, di software per la gestione di banche dati e la creazione
di strumenti di analisi multidimensionale e report a supporto dei processi di pianificazione,
vendita e controllo di gestione;
j. acquisto o affitto di programmi software per piattaforme informatiche per la promozione e
commercializzazione digitale di servizi e offerte innovative.

Come partecipare?

Le domande sono valutate in ordine cronologico e saranno presentabili da lunedì 4 marzo alle ore 12

Per prepararsi occorre: visura, firma digitale, pec, spid e preventivi degli acquisti che si intendono fare (o schede tecniche per la descrizione dell’intervento)

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.