Certe volte ti stufi

Ho utilizzato questo mese e mezzo di assenza dal blog per sistemare diverse cose personali e lavorative, non sempre è semplice organizzarsi.

Fatta questa parentesi però devo dire che vivere nel paese dove per essere dei buoni amministratori basta mettere qualche fiore, piantare due alberi alla stazione e forse, aggiustare un marciapiede l’anno.

Che poi di opere pubbliche nemmeno l’ombra: Piazza Mercato è un miraggio, l’area Pip la vedranno i miei nipoti, parcheggi zero, nessuna nuova struttura sportiva.Nemmeno una di queste cose realizzata in cinque anni.

Però abbiamo la bandiera blu, quindi va tutto bene.

In tutto questo il paese è veramente sporco, ormai ci stiamo abituando alla puzza d’estate ed è un segnale che proprio non mi va giù. Ci stiamo abituando a troppe cose negative, senza un sussulto, facendo finta che tutto va bene.

Sapete cosa succederà tra due anni? Qualcuno si sveglierà e ci racconterà che è colpa di Vincenzo Iaccarino. Purtroppo saranno gli stessi componenti dell’attuale amministrazione a farci credere che è colpa dell’attuale primo cittadino, come se una sola persona potesse risolvere o creare tale quantità di problemi. Vincenzo è un pessimo amministratore, ma non è solo. A chi governa attualmente io dico chiaramente: siete complici. Non basterà scaricare il Sindaco al termine del mandato.

Insomma, sono queste manfrine che alla fine ti stufano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *