Consiglio comunale rinviato

Come avete letto ieri, Costantino Russo si è dimesso, la prima conseguenza è che non si terrà il consiglio comunale previsto oggi.

Ovviamente credo ci sarà il solito tentativo di minimizzare il tutto con un vago modo di dire:’motivazioni personali’. Far passare la voglia ad uno che ha preso oltre 900 preferenze e fa politica da 12 anni, credo sia un fatto importante che non vada ignorato.

Il clima di remi in barca, di poca voglia, di disattenzione devono far riflettere tutti. Insomma arrivare a fare peggio degli ultimi cinque anni in cui si è fatto veramente poco condanna Piano di Sorrento all’arretratezza.

Il tempo è scaduto. Piuttosto che tirare a campare, sarebbe meglio che l’amministrazione tirasse le cuoia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *