Il Comune senza ingegneri

Graziano Maresca, ha lasciato il Comune in maniera rocambolesca. La vicenda ancora non ha visto una vera e propria conclusione (approfondisci) e non è detto che la parola fine non la metterà il giudice del lavoro. 

A questo primo problema si aggiunge che il secondo ingegnere del settore lavori pubblici, Monica Coppola, lascia il Comune mettendosi in aspettativa per approdare a Massa Lubrense.

Il Comune continua a privarsi di risorse umane e professionali di eccellenza e ci fa capire, se ancora qualcuno avesse qualche dubbio, che l’ambiente di lavoro non è esattamente uno dei più sereni.

Magari se ne accorgono anche i  nostri amministratori comunali, quando hanno finito con le celebrazioni o le festicciole.

Per evitare di fare i soliti negativi, vi ripropongo una mia proposta per rilanciare gli uffici comunali. Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *