Il fantasma del bilancio

Nella conferenza dei capigruppo convocata il giorno 24 aprile, abbiamo appreso che il bilancio consuntivo del Comune non sarà approvato nei termini di legge. Cioé entro il 30 aprile.

Non ci sono state proroghe ed il bilancio che di norma deve essere depositato 20 giorni prima, ad oggi non è ancora disponibile, quindi se tutto va bene il bilancio sarà approvato dopo il 20 maggio.

Certifico la gravità della cosa condita da una cattiva gestione dei carichi di lavoro all’interno degli uffici. L’approvazione del bilancio consuntivo dovrebbe essere una priorità della giunta comunale, dato che la mancata approvazione, ha come conseguenza lo scioglimento del consiglio comunale ed il termine dell’amministrazione. Di certo arriverà una lettera di diffida dal Prefetto, dalla quale si avranno 20 giorni per approvare il consuntivo.

Il Sindaco che detiene la delega al bilancio deve spiegare il motivo del ritardo ed ammettere ancora una volta un ritardo. Tanti ritardi, che si trasformeranno in un fallimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *