I nodi al fazzoletto

Dall’ultimo consiglio comunale andiamo via con alcuni nodi al fazzoletto, delle cose da fare entro il prossimo che si terrà a fine aprile, in cui andremo ad approvare il bilancio consuntivo.

  • Sicuramente la lettera al Prefetto, per denunciare l’atteggiamento antidemocratico della maggioranza
  • Un’interrogazione sui presunti abusi edilizi in una proprietà comunale, di cui ha parlato l’assessore in risposta ad una mia interrogazione in merito ai parchi pubblici chiusi
  • Chiarire alla cittadinanza che è stato fatto un debito (che pagheranno i cittadini) di 500.000 Euro. Alla faccia del buon padre di famiglia
  • Formulare una proposta all’interno del bilancio di previsione approvato che dimostri che si potevano trovare diversamente questi fondi
  • Vigilare che l’impegno del Sindaco, in merito alla premialità nei confronti dei giovani che vogliono aprire attività nei locali commerciali del comune sia recepita dalla giunta, visto che è stata bocciata una mia proposta dato che si sta ‘già facendo’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *