Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici

Il bando del dipartimento della gioventù è finalizzato alla valorizzazioni di beni nella disponibilità di enti pubblici.

Vengono finanziati progetti dai 100.000 ai 144.000 Euro,il soggetto proponente deve cofinanziare solo il 10% del progetto.

I progetti devono essere inseriti in tale ambito:

a) la promozione di imprenditoria/occupazione sociale giovanile;
b) la gestione auto-sostenibile ai fini della valorizzazione e della piena fruizione dei beni
demaniali ovvero patrimoniali, disponibili o non disponibili, di proprietà di una pubblica
amministrazione (ad es. beni ambientali, storico-artistici, confiscati alla criminalità
organizzata, ecc)

I beneficiari sono giovani dai 14 ai 35 anni e chi realizza il progetto, se ha nei propri organismi dirigenti giovani nella stessa fascia di età, deve impiegare il 70% di under 35.

La ristrutturazione del bene non può impiegare oltre il 40% del finanziamento.

 

Credo sia un bando interessante per pubbliche amministrazioni che hanno un bene inutilizzato che vogliono mettere sul mercato delle idee e a disposizione delle giovani generazioni.

 

Il tempo per presentare proposte è pochino, il bando scade il 15 febbraio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *