Bando Mise per le digitalizzazioni

Se hai una piccola o media impresa e volevi da tempo digitalizzarla sia con acquisto di software che con servizi (tipo e-commerce) questo bando potrebbe fare al caso tuo

Chi può partecipare?

Possono partecipare le piccole e medie imprese operanti sul territorio nazionale, iscritte al registro della Camera di Commercio. Il titolare o amministratore dell’azienda non deve essere stato condannato in sede penale. Per partecipare alla procedura bisogna essere registrati alla Carta servizi nazionale ed in possesso di un indirizzo PEC di posta elettronica.

Quanto è finanziabile?

Il finanziamento copre il 50% dei costi ammissibili, l’importo massimo finanziabile è 10.000 Euro

Cosa viene finanziato?

E’ possibile acquistare hardware, software e servizi per:

a)il miglioramento dell’efficienza aziendale;

b)la modernizzazione dell’organizzazione del lavoro,tale da favorire l’utilizzo di strumentitecnologici e forme di flessibilità, tra cui il telelavoro;

c)lo sviluppo di soluzioni di e-commerce;

d)la connettività a banda larga e ultralarga;

e)il collegamento alla rete internet mediante latecnologia satellitare, attraverso l’acquisto e l’attivazione di decoder e parabole, nelle aree dove le condizioni geomorfologiche non consentano l’accesso a soluzioni adeguate attraverso le reti terrestri o laddove gli interventi infrastrutturali risultino scarsamente sostenibili economicamente o non realizzabili;

f)la formazione qualificata, nel campo ICT, del personale delle suddette piccole e medieimprese.

Come accedere al finanziamento?

Le aziende potranno inserire la loro domanda di richiesta del Voucher dal 30 gennaio all’8 febbraio tramite il seguente sito:

http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/voucher-digitalizzazione

Entro quella data dovranno aver compilato i diversi allegati previsti dalla presentazione della domanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *